Ritorno alla Geopoesia - Geologia 2000 [ http://www.anisn.it/geologia2000 ]


Pace in terra
( anonimo geopoeta - 2004 )




Signore e signori:
i movimenti tellurici e le eruzioni vulcaniche, così come ogni fenomeno dinamico della crosta terrestre, per quanto temibili e pericolosi possano apparirci sono in realtà indici di "buona salute" del nostro pianeta. Significano che la Terra è geologicamente attiva e quindi ancora "vitale" e ben lontana dallo stato in cui si trovano i suoi fratelli Venere e Marte. Dalla Sapienza di Roma (tanto per cambiare...) un anonimo geopoeta ci propone questa bizzarra metafora in occasione della Pasqua 2004. Non sarà un vero poeta ma per fortuna non è nemmeno un vero malaugurio quello che si legge in questi versi...



Pace in terra
Che non cessino mai nel mondo
gli scontri tra i continenti
le bombe e le esplosioni nelle zone calde
lo stato di tensione nelle zone di attrito
l'instabilità, il rischio, l'intervento degli agenti
là dove la forza prevarica ogni resistenza.
E che la terra non smetta mai di tremare.

Perché tutto questo è necessario e buono
purché non si tratti dell'opera dell'uomo.


| Indice Geopoesia | Home Page |